Condizioni generali di contratto

Art. 1 (Oggetto del contratto)

La Ditta Edilglas s.n.c. di Gerardo Pomponi & C., con sede legale in Via B. Masci Zona Art.le Villa Pavone 64100 Teramo (TE), P.Iva e Cod. Fisc. 00855970679 (di seguito semplicemente “Ditta) si impegna a realizzare e fornire i prodotti specificati nel contratto di cui le presenti condizioni costituiscono parte integrante e sostanziale. Se contrattualmente pattuito, la Ditta si impegna a provvedere anche alla consegna e/o alla posa in opera dei prodotti indicati in contratto.
Il cliente si impegna a versare alla Ditta, secondo le modalità indicate contrattualmente e, comunque, specificate all’art. 5 delle presenti condizioni generali, il prezzo - risultante dal contratto - a titolo di corrispettivo per la realizzazione e fornitura dei prodotti specificati nel contratto stesso. Inoltre, nell’ipotesi che la Ditta abbia assunto l’impegno a provvedere anche alla consegna e/o alla posa in opera dei prodotti indicati in contratto, il cliente si impegna a versare alla Ditta il prezzo - risultante dal contratto - a titolo di corrispettivo per l’adempimento di tali incombenti.
Qualora, oltre alla realizzazione ed alla fornitura, la Ditta si impegni a provvedere anche alla consegna e/o la posa in opera dei prodotti indicati in contratto, tali operazioni avverranno nel luogo indicato nel contratto stesso.
Se in epoca successiva alla sottoscrizione del contratto, il cliente vorrà modificare il luogo di consegna e/o di posa in opera, dovrà manifestare per iscritto tale intenzione alla Ditta la quale potrà insindacabilmente decidere se accogliere o meno la richiesta del cliente. In caso di accoglimento, la Ditta potrà modificare l’entità degli oneri pattuiti per il trasporto/spedizione e/o la posa in opera e solamente ad intervenuta accettazione scritta – da parte del cliente – del differente costo che la variazione comporta, la consegna e/o la posa in opera avverranno in luogo diverso da quello originariamente pattuito.
Qualora la Ditta debba provvedere al trasporto e/o posa in opera dei prodotti forniti, il cliente si impegna a liberare – prima dell’arrivo del personale preposto alla consegna e/o posa in opera – gli ambienti in cui i prodotti dovranno essere sistemati.

Art. 2 (Validità del contratto)

L’ordine si intende impegnativo per il cliente con la firma del contratto; diventerà impegnativo per la Ditta solo ad avvenuto versamento dell’acconto pattuito.
Il contratto, di cui le presenti condizioni costituiscono parte integrante e sostanziale, annulla ogni e qualsivoglia precedente accordo sia scritto che verbale.
Ogni e qualsiasi pattuizione modificativa del contenuto del contratto dovrà risultare da atto scritto firmato per accettazione dalle parti.

Art. 3 (Tempi per fornitura e/o trasporto e/o posa in opera)

I tempi per la realizzazione e fornitura e/o trasporto e/o posa in opera indicati sul contratto devono ritenersi approssimativi e non vincolanti per la Ditta, pertanto nessuna rivalsa potrà essere avanzata dal cliente.

Art. 4 (Fornitura di disegni/misurazioni)

Nel caso in cui il cliente fornisca disegni tecnici e/o misurazioni e/o indicazioni di produzione in relazione ai prodotti oggetto del contratto, la Ditta non potrà essere ritenuta in nessun modo responsabile se, rispettati i disegni tecnici e/o le misurazioni e/o le indicazioni di produzione ricevute, i prodotti dovessero risultare non utilizzabili e/o non conformi.
Qualora il cliente intendesse affidare alla Ditta le lavorazioni e correzioni che si rendessero necessarie, la natura/tipologia di queste ultime ed il relativo costo saranno oggetto di specifica pattuizione, che verrà debitamente sottoscritta dalle parti e che varrà quale integrazione del contratto di cui le presenti condizioni costituiscono parte integrante e sostanziale.

Art. 5 (Pagamenti)

Il prezzo dei prodotti oggetto della realizzazione e fornitura e/o il prezzo della consegna e/o il prezzo della posa in opera sono indicati nel contratto di cui le presenti condizioni costituiscono parte integrante e sostanziale.
Il pagamento del prezzo, quale risultante dal contratto di vendita, avverrà secondo l’ammontare e le scadenze previste nel contratto
In caso di ritardo nei pagamenti rispetto alle scadenze pattuite, verrà applicato sull’importo dovuto un tasso di interesse in misura pari a quella legale. Qualora il cliente rientri tra i soggetti contemplati dal D. Lgs. n. 231/02 e ss.mm.ii., in caso di ritardo nei pagamenti rispetto alle scadenze pattuite sarà applicato il tasso di interessi stabilito dal citato D. Lgs. 231/02 e ss.mm.ii..
Le spese connesse alle varie modalità di pagamento (ri.ba., commissioni bancarie, ecc.) sono a. carico del cliente al pari dell’i.v.a. nella misura tempo per tempo vigente.

Art. 6 (Proponibilità delle eccezioni)

Il cliente non può opporre eccezioni al fine di evitare o ritardare il pagamento del prezzo contrattualmente pattuito.
Tale clausola opera sia in fase stragiudiziale che in fase giudiziale.

Art. 7 (Trasporto, spedizioni, consegne ed imballaggi dei prodotti)

Nell’ipotesi che il cliente intenda provvedere personalmente al trasporto dei prodotti, sarà a suo esclusivo carico ogni onere e responsabilità per qualsivoglia danneggiamento (rotture/incrinature/scheggiature/ ecc.) che la merce realizzata e fornita dalla Ditta dovesse subire. Nel caso di trasporto a cura del cliente, in calce al documento di trasporto il cliente stesso dichiarerà di aver accertato che i prodotti consegnatigli dalla Ditta sono integri.
Qualora la consegna sia a carico della Ditta, sarà quest’ultima a scegliere il sistema di imballaggio nonché il sistema di consegna che riterrà più idonei. Eventuali disposizioni fornite dal cliente, con clausola di obbligatorietà, in merito al sistema di imballaggio nonché al sistema di consegna sollevano la Ditta da ogni responsabilità, di qualsivoglia tipo, che possa sorgere a partire dal momento iniziale dell’imballaggio.
Eventuali ritardi nella consegna non danno diritto a rimborsi e/o indennità si alcun genere.

Art. 8 (Riservato dominio)

In caso di vendita con pagamento in più soluzioni, la proprietà dei prodotti è riservata alla Ditta ai sensi dell’art. 1523 Cod. civ. sino al pagamento integrale del prezzo contrattualmente pattuito.

Art. 9 (Custodia)

Qualora oggetto del contratto sia anche la posa in opera dei prodotti realizzati dalla Ditta, il cliente è tenuto alla custodia degli stessi nelle more dell’ultimazione della posa in opera.
Il disimballaggio dei prodotti avverrà al momento della consegna alla presenza del cliente e/o di persona da lui incaricata. Eventuali vizi e difetti dei prodotti (rotture/incrinature/scheggiature/ ecc.) dovranno essere immediatamente segnalate ed annotate sul documento di trasporto.

Art. 10 (Foro competente)

Qualora il cliente ricopra la qualifica di “consumatore” ai sensi del D. Lgs. n. 205/2006, il foro competente è quello della località di residenza del cliente o del suo domicilio eletto.
Diversamente il cliente e la Ditta stabiliscono che è competente il foro di Teramo.

Art. 11 (Utilizzo delle immagini relative ai lavori realizzati)

Il cliente autorizza la Ditta a pubblicare sul sito internet www.edilglas.it su depliant e cartelloni pubblicitari le foto relative ai prodotti e/o lavori oggetto del contratto di cui le presenti condizioni costituiscono parte integrante e sostanziale.

Art. 12 (Rinvio normativo)

Per quanto non espressamente indicato, le parti rinviano alle leggi vigenti ed, in particolare, al codice civile.